Rocco Roggia, violino

E’ nato a Foggia il 15 settembre 1995.
Si è diplomato presso il Regio Conservatorio di Musica ‘San Pietro a Majella’ di Napoli con votazione 10 lode e menzione nel 2014. Presso la medesima istituzione porta a compimento gli studi di secondo livello con votazione 110 lode e menzione nel 2017.

Prosegue gli studi presso l’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia durante il trienni 2014-2017 sotto la guida di Sonig Tchakerian.

Successivamente si perfeziona presso la Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida di Lorenza Borrani nel 2018.
Accompagnato per molti anni della sua formazione dalla guida del M Felice Cusano, arricchisce costantemente la sua formazione in numerosi seminari e masterclass con docenti di fama internazionale tra cui: Marco Rizzi (Accademia Perosi di Biella), Francesco Manara (Violino di Spalla Scala di Milano), Gabriele Pieranunzi (Violino di Spalla Teatro San Carlo di Napoli), Simone Bernardini (Terzo Posto Berliner Philarmoniker), Salvatore Quaranta, Francesco de Angelis (Violino di Spalla -Scala di Milano), Daniele Orlando (Violino di Spalla- I Solisti Aquilani).

Si è esibito in qualità di solista e in formazioni di musica da camera presso varie associazioni concertistiche quali: Amici della Musica di Lucera, Reate Festival, Associazione William Walton, Accademia di Santa Cecilia, Scuola di Musica di Fiesole, Associazione Mozart-Italia, i Solisti Aquilani ecc.

Ha collaborato con numerose orchestre: Teatro San Carlo( Napoli), Fondazione Petruzzelli (Bari), i Solisti Aquilani (Spalla dei Secondi Violini), Spira Mirabilis, Young Talents Orchestra ( Violino di Spalla), Orchestra Scarlatti di Napoli ( Violino di Spalla), Orchestra Cherubini, Colibrì Ensemble, Orchestra Leonore (Pistoia) e Royal Concertgebow( Borsista presso la Slokar Academy di Lubjana). Ha avuto il privilegio di collaborare con direttori di fama internazionale tra cui:

M J. Conlon, M R. Muti, M K. Penderecky, F. Biondi ( in qualità di Spalla dei secondi violini), M A.Shaburov ( Concertino dei Secondi Vioilni), M D. Gatti (RCO ) e musicisti del calibro di Anna Tifu, Giovanni Sollima, Richard Galliano, Ericson Ruiz, Sergey Nakariakov, Fedor Roudin e tanti altri.
Si è esibito in numero formazioni cameristiche e orchestra da camera in Italia e all’estero tra cui: L’Aquila-Auditorium del Parco (Quintetto con pianoforte-Michele Campanella), Roma-Parco della Musica, Milano-Sala Verdi, Dusserldorf, Colonia, Parlamento Europero, Montecitorio, Bratislava- Old Marker Hall, Lubjana-Union Hall, Napoli-Teatro Sannazaro, la Spezia-Teatro Civico, Kaunas (Sala della Filarmonica Nazionale).