Giulio Ferretti, primo violoncello

All’età di sei anni inizia lo studio del violoncello sotto la guida di Marek Kruszczynski, continua i suoi studi presso il Conservatorio Statale di Musica “A.Casella” di L’Aquila nella classe di Annamaria Mastromatteo. Nel 2002 vince la borsa di studio come primo violoncello dell’Orchestra Giovanile Italiana e nel 2003 viene chiamato a ricoprire il ruolo di primo violoncello della Orchestre Francais des Junes sotto la direzione di Emmanuel Krivine, compiendo tournée in Francia e Germania. Nel 2004 collabora come assistant principal con Les Solistes Européens Luxembourg con i quali si esibisce in Germania, Repubblica Slovacca e Stati Uniti. Nel 2006 alla fine di un corso triennale consegue il diploma di perfezionamento in musica da camera presso la Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Rocco Filippini. Frequenta inoltre i corsi speciali della Scuola di Musica di Fiesole nella classe di Enrico Bronzi. Ha conseguito il Diploma di Biennio Specialistico Sperimentale di II Livello in Musica da Camera presso il Conservatorio di Musica “S.Cecilia” con votazione 110/110 e Lode. In qualità di solista e camerista si è esibito presso Ravello Festival, Accademia Filarmonica Romana, Festival Dei Due Mondi di Spoleto, Cité Internationale des Arts di Parigi, Settimane Musicali di Stresa, Auditorium Parco della Musica, l’Accademia Musicale di Tallin (Estonia), Accademia Filarmonica di Bologna, Fondazione William Walton, Fondation Esprit de Fès (Marocco), Maison de Radio France Parigi, Teatro Ponchielli di Cremona, Festival di Mezza Estate di Tagliacozzo, Sala Accademica del Conservatorio“S.Cecilia” in Roma, Emilia Romagna Festival, Biennale di Venezia, Ljubljana Festival

Ha inoltre collaborato con: Orchestra Giovanile Cherubini diretta da Riccardo Muti, Orchestra del Teatro Marrucino di Chieti, Orchestra Sinfonica del Lazio (primo violoncello), Orchestra Sinfonica Abruzzese (primo violoncello). Dal 2009 al 2012 si è dedicato al quartetto col pianoforte con il Warhol Piano Quartet compiendo tournée in Italia e all’estero, vincendo il Primo Premio nel XVI Concorso Internazionale ANEMOS 2009 di Roma e il Primo premio al XVI Concorso di Musica da Camera G.Rospigliosi 2010. Collabora con l’Officina Musicale con la quale ha tenuto concerti in Italia ed in Russia. Ha partecipato ai corsi biennali tenuti dal Trio di Parma presso la Scuola di Musica di Fiesole vincendo la borsa di studio della Fondazione William Walton. Successivamente ha ottenuto la borsa di studio Emma Contestabile ed il Diploma di Merito presso la Accademia Musicale Chigiana di Siena sotto la guida di Alexander Lonquich. Si è specializzato seguendo i corsi del Quartetto di Cremona presso la Accademia W.Stauffer di Cremona e i corsi tenuti da Paul Katz e Nicholas Kitchen nell’ambito del programma di formazione professionale del Pro Quartet – Centre Européen de Musique de Chambre di Parigi.

Primo violoncello de I Solisti Aquilani con i quali svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero dedicandosi al repertorio cameristico dal ‘700 fino alle opere contemporanee, in formazioni che variano dal trio al quartetto fino all’orchestra d’archi. Con I Solisti Aquilani ha collaborato con artisti quali Mischa Maisky, Mario Brunello, Giovanni Sollima, Krzysztof Penderecki, Vladimir Ashkenazy, Alessio Allegrini, Richard Galliano, Manuel Barrueco, Alessandro Carbonare (…).