Federico Cardilli, violino

Nato a Roma, ha conseguito brillantemente il Diploma di Violino presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro sotto la guida del M° Mario FERRARIS.

Ha frequentato i Corsi Estivi Internazionali di Interpretazione Musicale di Norcia (PG).

Secondo gli indirizzi didattici del M° Ferraris, si è particolarmente dedicato allo studio della musica barocca, ripercorrendone fedelmente la prassi esecutiva dell’epoca. Ha fatto parte dell’Orchestra Filologica Giovanile Italiana “A. Corelli”, fondata e diretta dallo stesso M° Ferraris, impegnandosi in numerosi concerti anche come solista, col proprio strumento, copia di un violino barocco settecentesco.

Ha partecipato a diversi Concorsi nazionali ed internazionali riscuotendo molti successi.

Ha ricoperto il ruolo di Violino di Spalla, fin dalla sua fondazione avvenuta nel dicembre 2003, nella “Camerata Italica”, Complesso Strumentale di Archi ideato e fondato dal M° Giorgio CARNINI; con tale Orchestra ha partecipato all’ inaugurazione del Festival dei Due Mondi di Spoleto del 2004, si è esibito in molti concerti anche come solista in molte importanti sale da concerto come la Sala Casella della Filarmonica Romana, la Sala Verdi a Milano, l’auditorium della Cattolica di Roma, l’Accademia Musicale di Tallin (Estonia).

Nel 2005 ha frequentato, riportando il massimo dei voti, il Corso di Formazione per Professori d’Orchestra “Progetto Palcoscenico” – Regione Abruzzo , nella cui orchestra ha ricoperto il Ruolo di Violino di Spalla.

Nell’ estate 2005 è stato chiamato come Violino di Spalla, per la Stagione Concertistica estiva, dall’ International Chamber Ensemble di Roma. Nello stesso anno è stato Violino di Spalla dell’Orchestra Giovanile Abruzzese nella tournée italiana del M° Luis Bacalov.

Ha studiato Musica da Camera con il M° Marco ZUCCARINI.

Con il fratello Giovanni, pianista, si è esibito in molti concerti per duo, anche in sale prestigiose come la Kleiner KonzertSaal del GASTEIG di Monaco di Baviera e l’Auditorium dell’ UNESCO PALACE di Beirut in Libano.

Ha effettuato Perfezionamenti con Giuliano CARMIGNOLAGiulio FRANZETTI, Fulvio LUCIANI e con Felix AYO, ed ha seguito masterclass e ricevuto notevoli apprezzamenti da violinisti come Roberto RANFALDI, Francesco MANARA e Ilya GRUBERT.

E’ stato allievo dell’Accademia di Arti e Mestieri del Teatro alla Scala di Milano nella cui orchestra ha ricoperto il ruolo di Violino di Spalla esibendosi in molti concerti in Italia e all’estero, sotto la direzione di Ottavio DANTONEGiovanni ANTONINI e molti altri.

Ha suonato sotto la direzione di importanti maestri come L. Bacalov, D. Renzetti, R. Muti, M. PanniV. Parisi, V. Mariozzi, S. Rendine, e con compositori e musicisti quali L. Piovano, K. Penderecki, B. Petrushansky, A. Pay, M. Brunello, M. Campanella, C. Crivelli, S. Calligaris, G. Sollima, A. Noferini, P. Borgonovo e molti altri esibendosi in importanti manifestazioni in

prestigiose sale da concerto come Parco della Musica di Roma, Teatro alla Scala, Sala Verdi di Milano, Filarmonica Romana, Berliner Philharmonie.

Ha frequentato master e corsi per quartetto d’archi, formazione con cui svolge un’intensa attività concertistica oltre che nelle formazioni di Duo con pianoforte, Trio con pianoforte, Quartetto con Pianoforte, Quintetto ed Ottetto d’archi. In formazione di quartetto si è esibito in importanti manifestazioni e festival come “Pietre che Cantano”, Festival Internazionale di Monte San Giovanni Campano, Festival Internazionale Quartetto d’Archi di Reggio Emilia in collaborazione col Premio Borciani.

Collabora con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, Officina Musicale e altre formazioni sinfoniche e cameristiche in tutta Italia.

Dal 2010 suona stabilmente con I Solisti Aquilani, ove ricopre il ruolo di primo dei II violini e con i quali si è esibito molte volte anche come solista e come primo violino.