Attività Concertistica

Vai a Concerti

SERGEI NAKARIAKOV & I SOLISTI AQUILANI


alo Teatro Civico di La Spezia

Data e luogo

La Spezia, sabato 9 marzo 2019 - Teatro Civico ore 21,00


Artisti

I SOLISTI AQUILANI
SERGEI NAKARIAKOV, tromba


Brani

E. GRIEG, Holberg Suite op. 40
F. J. HAYDN, Concerto per violoncello n. 1 (trascr. per flicorno)
F. SCHUBERT, Quartetto per archi “La morte e la fanciulla” (versione per orchestra d'archi)

Curricula

“Sergei Nakariakov plays the trumpet the way the rest of us breathe – if we are lucky”

San Fransisco Chronicle

Tromba

page1image4181870304

"Il Paganini della tromba": è solo una delle definizioni attribuite a Sergei Nakariakov, giovane e già affermato

artista russo, nato a Gorkij nel 1977. Iniziati gli studi pianistici all'età di sei anni, Nakariakov è costretto, nel 1986 ad

abbandonare il pianoforte a causa di un problema alla colonna vertebrale che gli impedisce di rimanere seduto per

lunghi periodi. Si dedica così alla tromba, che inizia a studiare sotto la guida del padre. Nel 1991 partecipa al Festival

Ivo Pogorelich a Bad Wörishofen, dove viene acclamato come "il giovane prodigio della tromba". Nell'agosto dello

stesso anno debutta al Festival di Salisburgo e un anno più tardi è ospite allo Schleswig-Holstein Musikfestival dove

viene premiato con il Grand Prix Davidoff. Da allora è apparso in tutti i più importanti festival europei: Londra,

Colmar, Menton, Strasburgo, Tours, Cannes. Ogni anno è regolarmente in tournée in Giappone e spesso anche negli

USA. Nakariakov ha suonato con Evgeny Kissin in Finlandia, con Tatyana Nikolayeva a Salisburgo, con Martha

Argerich al Montreux Jazz Festival ed anche con la sorella, pianista, Vera Nakariakov, con la quale si è esibito in

numerosi recitals. Nel 1996 Nakariakov ha suonato con la Kirov Opera Orchestra sotto la direzione di Valery Gergiev

all'Hollywood Bowl Festival di Los Angeles. Si è esibito in oltre 25 paesi con prestigiose orchestre quali English

Chamber Orchestra, Prague Chamber Orchestra, St. Paul Chamber Orchestra, Concertgebouw Orchestra Amsterdam,

Orquesta Sinfónica de Madrid, London Philharmonic Orchestra e sotto la direzione di musicisti del calibro di K.

Nagano, H. Schiff, E. Krivine, J. López-Cobos, P. Bender, J. Judd, H. Griffiths, G. Navarro, V. Spivakov, Y. Bashmet, T.

Vasary, R. Leppard, V. Ashkenazy. Vanta un repertorio vastissimo che comprende tutti i principali concerti dedicati al

suo strumento. Nakariakov ha inoltre curato numerose trascrizioni per tromba e flicorno di diversi generi musicali.

Dal 1992 incide in esclusiva per la Teldec Classic. Recentemente è apparso il suo ultimo lavoro discografico Echoes

from the Past, contenente opere di Saint-Saëns, Hummel, Mozart e Weber.